Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

mercoledì 8 febbraio 2012

La ribollita di Serena

La ribollita di Serena
Casseruola Colì - Runner Creativitavola

Questo post lo dedico alla mia amica Serena e alla sua ribollita. Da quando l'ho vista sul suo blog mi sono messa alla ricerca del cavolo nero che da queste parti proprio non si trova facilmente... ho girato e rigirato per i banchi della verdura nei supermercati ma niente, questo cavolo nero non c'era... Ero addirittura arrivata a pensare che qui lo chiamassero in un altro modo e più di una volta mi sono trovata sul punto di comprare un altro tipo di verdura che niente aveva a che fare con il cavolo nero... Poi ho smesso di cercarlo e mi sono rassegnata finchè, scrutando attentamente le varie verdure alla ricerca di qualcosa di diverso dal solito vedo come un miraggio il famoso cavolo nero... senza pensarci due volte lo compro e una volta arrivata a casa mi chiedo: e adesso che ci faccio? Così mi torna in mente la ribollita di Serena e ieri finalmente sono riuscita a farla con i suoi consigli in tempo reale su come pulire il cavolo, sulla quantità di fagioli, sulle mie perplessità sul pane! ed ecco il risultato...

La ribollita di Serena
Casseruola Colì - Runner Creativitavola

Per la ricetta originale vi rimando qui, io ho dovuto apportare alcune modifiche in base a ciò che avevo a disposizione:

Ingredienti:
1 barattolo di fagioli borlotti
guanciale Valle Santa
q.b. di sale grosso Gemma di Mare)
1 cespo di cavolo nero
q.b. di olio Dante
1 presa di semi di finocchio Melandri Gaudenzio
150 gr di verdure miste per soffritto dadolate
1/2 tubetto di salsa di pomodoro con verdure fresche Mutti
q.b. di pepe nero Tec-Al
q.b. di pane raffermo

Procedimento:
Mondate e lavate il cavolo. Mettete un pò d'olio in una pentola e fate dorare la dadolata per il soffritto, il guanciale a dadini e i semi di finocchio. Aggiungete il cavolo, regolate di sale e cuocete per 15 minuti. Aggiungete il tubetto di pomodoro, un bicchiere d'acqua, i fagioli e il pepe e fate cuocere per una mezz'oretta circa. Fate raffreddare completamente poi prendete una pentola di coccio o una pirofila e alternate verdure e fette di pane raffermo. Poi come suggeritomi da Serena passate in forno e fate ribollire.

22 commenti:

Ilaria ha detto...

Non si può proprio preparare la ribollita senza il cavolo nero!! E la tradizione vuole che sia ancora più buono se lo si adopera dopo che ha preso delle ghiacciate... cosa che in questo periodo non è proprio mancata...
Ti è venuta benissimo!!

Federica ha detto...

Succede sempre così, quando si cerca qualcosa insistentemente sembra che sparisca dalla circolazione. E poi ce la troviamo sotto gli occhi quando meno ci si aspetta. Buonissima la ribollita, perfetta per queste gelide giornate. bacioni

Patrizia ha detto...

Mai mangiata la ribollita, non è usanza nelle mie zone usare il cavolo nero, ma non e mai troppo tardi per assaggiare qualcosa di nuovo.
E' davvero invitante!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

adoro queste pietanze..la ribollita poi e un piatto che amo ...
lia

raffy ha detto...

non l'ho mai mangiata...però deve essere buonissima!! che aspetto invitante la tua...

Paola ha detto...

questa ricetta di Serena la conosco bene perchè è anche sul nostro calendario, ma anche da me il cavolo nero è sconosciuto! prima o poi la proverò :-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Non sai da uqanto sono alla ricerca deol cavolo nero per provare la ribollita e adesso che vedo la tua la voglia cresce ancora di piu.....bacioni,Imma

Claudia ha detto...

Io sto cavolo nero non l'ho mai trovato a Roma.. mah!!!! mai mangiata la ribollita.. ma dagli ingredienti e foto credo sia ottima.. bella sostanziosa.. adatta alle giornate fredde di questi giorni! baci .-)

l'albero della carambola ha detto...

Adoro la ribollita! ottima ricetta,
un bacione
simo

Serena ha detto...

Ti adoro!

Acquolina ha detto...

un'ottima fine per il cavolo nero! buonissima la ribollita!

elenuccia ha detto...

Anche qua non sono ancora riuscita a trovarlo, chissa' che prima o poi non ci riesca.
Questa ribollita ha un aspetto magnifico e con questo freddo deve essere ancora piu' appetitosa

riccioli di cioccolato ha detto...

brava sembra deliziosa.

Elisabetta ha detto...

Che bontà, prima o poi la proverò! Complimenti! Se ti va, passa a trovarmi, ho indetto il mio primo blogcandy http://blog.giallozafferano.it/semidizuccabetty/colpite-al-cuore-il-blogcandy-per-il-primo-anno-di-semi-di-zucca/ ciao!

Fimère ha detto...

un plat délicieux et gourmand
bonne journée

gerbillo goloso ha detto...

Gnam Gnam che bontà! ciao

v@le ha detto...

Ho proprio assaggiato la ribollita da poco per la prima volta e mi è oiaciuta moltissimo! che bello adesso ho la ricetta anche io! grazie :)
vale

Giovanna ha detto...

fantastica con il freddo è quel che ci vuoleeeee

Clementina ha detto...

Con questo freddo la ribollita ci sta alla grande , bella ricetta!!

Lo ha detto...

hai ragione il cavolo nero non si trova facilmente...per fortuna ho un'amica che lo coltiva e ogni tanto me lo regala :)

le ricette di Ninì ha detto...

sai è un piatto che non ho mai avuto il piacere di assaggiare!!!ma immagino dalla foto che sara' molto buono,complimenti!!!ciao un abbraccio

Marta ha detto...

Noooooo.... la ribollita nooooo... mi fa venire una grande nostalgia della bellissima Toscana che ogni tanto vado a visitare... Troppo bella (la Toscana), troppo buona (la ribollita)... che nostalgia!!!!!
Dalle mie parti però il cavolo nero non si trova... peccato.

Related Posts with Thumbnails