Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

lunedì 2 maggio 2011

MMF (Marshmallows fondant) passo a passo

Per chi ancora non lo conoscesse, oggi vi mostro passo passo il procedimento per fare il MMF. Come vi avevo accennato la ricetta che uso è questa. Io faccio sempre la doppia dose in modo da averne sempre a disposizione e non doverla fare ogni volta. Utilizzo questi Marshmallows ma se non li trovate potete utilizzare anche quelli colorati.

Ingredienti:
150 gr di marshmallows
330 gr di zucchero a velo confezionato
3 cucchiai d’acqua

Procedimento:

Fate sciogliere i Marshmallows in una pentola a fondo alto o a bagnomaria aggiungendo 3 cucchiai di acqua.


Mescolate di tanto in tanto finchè le caramelle non saranno tutte completamente sciolte.



Spegnete il fuoco ed incorporate 125 gr di zucchero a velo. Mescolate.



Cospargete una spianatoia con la metà dello zucchero a velo rimanente, versatevi sopra le caramelle sciolte


e ricoprite con il resto dello zucchero a velo.


Sporcatevi le mani con un pò di zucchero a velo ed iniziate ad impastare. Inizialmente l'impasto sarà molto appiccicoso ma continuando ad impastare non lo sarà più, una volta che tutto lo zucchero a velo si sarà amalgamato. Eventualmente aggiungete ancora un pò di zucchero a velo.


Alla fine otterrete un panetto morbido dalla consistenza simile al didò.



Avvolgete il MMF con la pellicola e riponete in dispensa, mi raccomando NON IN FRIGORIFERO.


Al momento di utilizzarlo potete dividerlo in più parti e colorarlo. Io uso coloranti in gel o in pasta. Se il panetto risultasse troppo duro potete scaldarlo pochi secondi in microonde. Il MMF si conserva anche per 2 - 3 mesi in dispensa.
E' fondamentale l'utilizzo di zucchero a velo confezionato perchè contiene al suo interno anche amidi che legano il composto.A questo punto potete modellarlo, stenderlo con il matterello per rivestire una torta (ricordandovi di cospargere il piano di lavoro con amido di mais), creare le più svariate figure.

26 commenti:

Kitty's Kitchen ha detto...

Prima o poi devo tentare! Poi sapere che si conserva per lunghi periodi in frigo, mi invoglia ancora di più, sapere che è pronta per decorare biscotti e cupcake è una bellezza

Mary ha detto...

Grazie per i passaggi io ancora la devo provare !

kristel ha detto...

Ma lo sai che se io faccio doppia dose non mi si conserva?? Ben coperto con la pellicola lo ritrovo lo stesso secco..... Buona settimana!!

riccioli di cioccolato ha detto...

Anche io faccio la stessa ricetta e devo dire che viene perfetta e mi si conserva bene chiusa avvolta nella pellicola e poi in un contenitore ermetico per mesi.
Volevo chiederti quando la colori che coloranti usi?.
A presto ciao.

Onde99 ha detto...

Che pazienza che hai, io no ci provo nemmeno... sabato ho provato a decorare una torta con la penna per scrivere sui dolci e non mi è riuscito nemmeno quello...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

l'ho fatto spesso anch'io sai tesoro e il tuo passo passo è perfetto!!baci Imma

Anna ha detto...

non mi sono ancora avventurata nel mondo delle torte decorate, ma sei stata davvero utile :)

Sar@ ha detto...

Il tuo è un invito alla prova... complimenti per il passo passo, bravissima!!! Buona settimana

Romy ha detto...

Credo mi metterò alla prova a breve per la torta di compleanno del maritino! Speriamo bene...ma tu hai spiegato tutto così chiaramente che col tuo aiuto sarà tutto più facile! Ciao, e un bacino al cucciolo

elenuccia ha detto...

Non mi sono mai cimentata, credo pasticciona come sono farei un vero disastro!

Micaela ha detto...

- Riccioli di cioccolato: io ho provato sia i coloranti della decora che quelli della wilton. Quelli della decora non mi piacciono affatto, colorano poco mentre quelli della wilton li trovo perfetti. Tu quali usi?

- Kristel: che strano... a me si conserva benissimo. hai provato a metterla in un contenitore ermetico dopo averla avvolta nella pellicola?

Dajana ha detto...

Io lo conservo sempre in frigo o lo congelo. Mi sento più sicura che lasciarlo fuori. Solo subito dopo averlo preparato lo lascio fuori per una notte perché lo zucchero si possa sciogliere bene.
Aggiungo anche qualche estratto, tipo quello di mandorle.
Quello che consigliano in tutte le ricette americane è di ungere la massa al esterno con il grasso vegetale, così non si asciuga.

Claudia ha detto...

ma dai!!!!! la salvooooooooooooooooo.. garzie cara!!!! sei stata bravissima.. smackkk buon lunedì!:-)

Micaela ha detto...

- Dajana grazie per gli accorgimenti che mi hai dato, la prossima volta proverò!

riccioli di cioccolato ha detto...

Anche io uso i colori wilton in pasta.

Elena ha detto...

ti adoro...lo cercavo proprio in questi giorni, una ricetta spiegata passo passo e di sicura riuscita....

Amaradolcezza ha detto...

io anche ho fatto il mmf per anni.. adesso sto provando la pasta di zucchero senza glucosio..
le trovo molto simili.. e perfette per creare tante piccole decorazioni sfiziose..
un bacione
ah oggi ho inaugurato il nuovo blog :)

Milù ha detto...

Molto interessante questo passo passo, è tanto che voglio provare anch'io ma dove abito non riesco a trovare queste caramelle, alla prima occasione ci proverò, grazie

Sognando Dolcezze ha detto...

Passaggi dettagliati....grazie

Lo ha detto...

wow sei diventata anche un'esperta di mmf....chissà che fantastiche creazioni! :) un abbraccio

Loredana ha detto...

Anche io ho utilizzati il MMF, stessa ricetta, è divertente, ma le torte le preferisco senza quel tipo di copertura...certo come resa estetica è insuperabile.
ciao loredana

stefy ha detto...

Ho letto passo a passo perchè mi ingoloscisce tantissimo questa tua ricettina.....un bacino la stefy

Anna ha detto...

Grazie! Sei stata chiarissima e precisa e con le tue indicazioni posso farcela anch'io :)
Già mi vedo a realizzare torte stupende tipo "il boss delle torte"!
Un abbraccio
Anna

viola ha detto...

Utilissima la tua ricetta.sai che non l'ho mai fatto? uso sempre la pdz.
Ma voglio provare anche questo, magari per quando sono sprovvista di glucosio..
Grazie!
Un bacione

Micol ha detto...

questo tutorial è fenomenale: è un sacco di tempo che voglio provare a fare il fondente.
grazie!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Sei stata chiarissima spiegandoci passo passo l'intero procedimento. Noi siamo tra i pochi che ancora non si sono cimentati con il MMF, anche se ti confessiamo che ne siamo molto tentati. E' buona cosa sapere che comunque il panetto si mantiene così a lungo, in questo modo come fai tu se ne può preparare in quantità maggiore, da averne a disposizione quando serve. Allora dopo questo post possiamo aspettarci a breve una torta speciale?
BAciotti da Sabrina&Luca

Related Posts with Thumbnails