Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

lunedì 10 gennaio 2011

Ravioli alla marmellata

Ravioli alla marmellata

So che è passato molto tempo dall’ultimo post ma il piccolo mi assorbe al 100%. Prima che nascesse non pensavo che un neonato potesse toglierti così tanto tempo, credevo fosse più semplice il ruolo di mamma, che si limitasse a una poppata ogni tanto di 10 minuti e al cambio pannolino. Invece mi sono resa conto che la poppata dura un’ora e si ripete ogni 3 ore circa (Credevo che l’allattamento al seno fosse una cosa semplicissima invece per me è stato dolorosissimo), che dopo la poppata c’è il ruttino e a volte arriva dopo mezz’ora, che dopo il ruttino c’è il cambio pannolino e che tra una poppata e l’altra c’è qualche piagnucolio o lamento per chissà cosa. Tutto questo è a ciclo continuo di giorno e di notte, la notte la situazione peggiora per la mia stanchezza fisica e perché il piccolo piange sempre. Con questi ritmi è dura perchè devo ritagliarmi lo spazio per lavare e stirare una miriade di tutine, calzini, body, bavagline, asciugamani e non posso non farlo altrimenti resto senza tutine etc… e ovviamente devo lavarmi, vestirmi (a meno che non voglia ridurmi a una larva), pensare al pranzo e alla cena, tenere in ordine la casa, convivere con i disturbi post parto. Nonostante tutto sono felicissima e quando stringo mio figlio tra le braccia mi soffermo su ogni centimetro del suo viso, sulle sue manine, sui piedini e mi rendo conto che un figlio è la cosa più bella che possa esistere al mondo, che quella creatura è un miracolo, che non credo ancora di averlo creato io da zero, che è mio, tutto mio e che posso mangiarmelo di baci tutte le volte che voglio, che io per lui sono la mamma, che lui ha bisogno di me, del mio calore, dei miei abbracci e della mia voce... e dimentico tutti i dolori del parto e penso che lo rifarei un milione di volte, penso che è l’unico essere per cui darei la mia stessa vita e che è l’amore puro e vero.
Vabbè, non voglio tediarvi ancora, anche perché capisco che questi discorsi siano alquanto noiosi per chi non è ancora mamma, in fondo li trovavo anch’io noiosi prima di avere Christian. Passiamo ai ravioli dolci. Li avevo preparati per ammazzare il tempo pochi giorni prima di partorire. Sono semplicissimi dolcetti di pasta frolla ripieni di marmellata. Io li ho fatti metà alla marmellata di limoni e metà con questa

Ravioli alla marmellata (1)

Ingredienti:
250 gr di farina
125 gr di zucchero a velo + q.b. per spolverizzare
125 gr di burro
1 uovo
¼ di cucchiaino di polvere d’arancia o buccia di limone grattugiata
½ cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzichino di sale
Marmellata a piacere per il ripieno

Procedimento:
preparare la frolla impastando velocemente burro e zucchero e incorporando successivamente farina, uovo, sale, lievito e polvere d’arancia a mano o con l’impastatrice. Prelevare una noce di impasto per volta, stenderla con il matterello su una superficie infarinata e mettere al centro mezzo cucchiaino di marmellata. Chiudere i ravioli e ritagliarli con la rotella o con un tagliapasta circolare. Ripetere la stessa operazione fino ad esaurimento della frolla. Disporre tutti i ravioli in una teglia rivestita con carta da forno e far riposare in frigorifero per 30 minuti circa. Accendere il forno a 180° ventilato, infornare per 10 minuti circa o finchè i bordi non saranno dorati. Far raffreddare e spolverizzare con altro zucchero a velo.

64 commenti:

La stanza di Lizzie ha detto...

Questi li devo proprio fare..mi ricordano la mia gioventù...

ciao

arabafelice ha detto...

Dolcissimi questi ravioli, ma non tanto come te :-)
Vi mando un bacio immenso.

Tania ha detto...

Una nuova vita ch eviene al mondo e tuto ciò che la riguarda non annoia nessuno, neanche le non-mamme come me, te lo assicuro! Dai un bacione al piccolo per me, intanto mi prendo qualche raviolone dolce che fanno gola!

Sgt.Pepper ha detto...

i ravioli sono meravigliosi, ed il tuo racconto è pura verità....i bambini sono un dono del cielo, ma ci vuole anche una vagonata di pazienza....che sono le mamme hanno!!!
a presto,
ciaooooooooooooooooooooo

Anastasia ha detto...

Tenera dolcissima Mika, che meraviglia ciò che scrivi! Mi sembra di rivivere quel periodo... ricordo di avere provato le tue stesse identiche emozioni di mamma!! Goditi il piccolino, ma se posso darti un consiglio... fatti aiutare un pochino da qualcuno se puoi... l'allattamento al senoè bellissimo, ma è davvero faticoso proprio fisicamente e per avere latte è necessario che tu sia il più possibile riposata!! Ti abbraccio fortissimo! <3 TVB!! ^:^

Silvia ha detto...

Tutte queste fatiche sono talmente ripagate e belle che si dimenticano al punto che talvolta...si replica pure! Più e più volte! No no..non ci annoi!! Tu piuttosto segui i consigli..fatti aiutare :) Occuparsi dei nanetti è bello, ma non possiamo ridurci stracci per loro..anche perchè loro hanno bisogno di sorrisi e serenità che altrimenti non potremmo dargli! Ottimi questi ravioli...slurp!

Mirtilla ha detto...

tesoro,nn e'semplice ma devi dare al piccolo il tempo di assesstarsi..
domani Raffaele fa un mese, la notte nn si dorme, ogni 3 h poppata al seno in piu'aggiunta con biberon...sono sveglia dalle 5 perche'e'un gran mangione e siamo gia'alle colichette...
con 2 poi..il piccolo chef richiede attenzioni e spesso perdo la pazienza proprio con lui che ha subito il torto maggiore...
un bcione :)

Onde99 ha detto...

Io non sono mamma, ma i tuoi racconti su Christian non mi annoiano affatto, anzi, mi commuovono...
E vogliamo parlare dei ravioli? Questi mi strapperebbero ben più di una lacrima, hanno un aspetto dolcissimo, in tutti i sensi...

Federica ha detto...

E’ tenerissimo quello che scrivi, e di sicuro non annoia nessuno. Al contario suscita solo emozione anche in chi mamma ancora non le è e forse non lo sarà mai. Un abbraccio a te, un baciotto al piccolino e intanto noi ci deliziamo con questi ravioli che profumano tanto di casa e di buono ^__^

eli ha detto...

eheheheh, mamma felice!
Porta pazienza finché il piccolotto non prende il suo giro, in fondo anche per lui è tutto una novità! poi ti ricorderai queste traversie con un sorriso :)
In effetti i primi tempi si ha un po' l'impressione di essere ridotte al ruolo di mucca da latte, ma pensa al lato positivo...con l'allattamento si ritorna presto in linea e si può mangiare tantissimo!
Mi ricordo che pesavo 49 chili e mangiavo come un taglialegna! ahahahah!
Un bacione!

marsettina ha detto...

splendido post,vedrai con il tempo farai tutto questo più velocemente e quindi ti resterà più tempo.Complimenti per la ricetta1

valerioscialla ha detto...

una ricetta davvero interessante. Complimenti per trovare anche il tempo di gestire il tuo blog e cucinare sei un fenomeno. Un bacio al bimbo

Francesca ha detto...

i bimbi sono meravigliosi, vero, anzi verissimo, ma le mamme lo sono ancora di più!
auguroni e baci al topolino affamato ;-)

Stefania ha detto...

Sì è così e ...tutto bello quando c'è un bimbo♥ in famiglia
baci

Dana ha detto...

Bentornataaaa! Capisco perfettamente cosa stai vivendo, ho tre monelle e tra le ultime due ci sono solo 13 mesi di differenza. E' stato molto faticoso. Altro che dolcetti. Piano piano ti adeguerai ai nuovi ritmi e al fatto che la famiglia sia cresciuta.
Intanto ci gustiamo questi fagottini. Ciao! A presto!

Roberta ha detto...

non sono ancora mamma e leggendo il tuo racconto ammetto di essermi un pò spaventata. Nonostante la mia vita indipendente mi sento ancora tanto "figlia" e a volte mi chiedo se sarò in grado di fare la mamma! Ti abbraccio forte! Questa ravioli sono speciali come te!! :D

Francesca ha detto...

Beh, ho due figli e non voglio scoraggiarti, ma il tempo per loro devi metterlo in conto fin quando non saranno indipendenti completamente. Tra un pò, vorrà giocare con te e tu ti ritroverai a nasconderti, a fargli fare l'aeroplanino sul tappeto, a portarlo fuori... Poi arriverà la scuola, devi aiutarlo, controllarlo.... insomma, di tempo per noi ce ne sarà sempre meno... Ma hai detto bene: un figlio è una magia, un sorso d'acqua fresca in una giornata di calura o un cappotto caldo e accogliente in una giornata fredda. Insomma, se non ci fosse, bisognerebbe farlo!!!! ^_-
Complimenti per questi deliziosi ravioli, sembrano dirti: mangiamiiiiii!!!
Franci

Vanessa ha detto...

Discorso noioso?!?...assolutamente no!
Io non sono ancora mamma e quindi non posso capire cosa si prova a diventarlo, ma le tue parole mi hanno commossa!!!!

Buonissimi questi ravioli!!! ^_^

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! bentornata! eh..sappiamo che quello della mamma è un lavoro duro....ma sei già stata bravissima a rimetterti ai fornelli così presto! questi ravioli sembrano proprio golosi: dolci e con un ripieno semplice ma fantastico!
bravissima!
un bacione

Barbara ha detto...

Io non sono mamma ma ho sempre immaginato fosse faticosissimo crescere un bimbo. Si dice che il mestiere più difficile sia quello dei genitori e credo sia vero. Però è anche meraviglioso sentir dire le mamme come te che nonostante la gran fatica lo rifarebbero mille volte :) Comunque non hai pensato di farti aiutare da qualcuno a tenere in ordine la casa mentre tu ti occupi del piccolo? Ti/vi mando tantissimi baci ;)

Lisa ha detto...

Che bontà!!! Posso solo immaginare quanto grande sia stato il cambiamento, coraggio!!!

Alice4161 ha detto...

Nessun discorso noioso...anzi è molto piacevole leggere un racconto così dolce e amorevole come il tuo.un bacio a te e al tuo piccolo.

complimenti per questi deliziosi ravioli.


ciao

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro sono invece discorsi tenerissimi che mi fanno ripensare alle stesse emozioni provate da me qualche annetto fa e alla stanchezza cronica che si scioglieva con un loro sorriso e il mio sorriso adesso si scioglie davanti a questi meravigliosi ravioloni dolci che sono di una bellezza!!!bacioni imma

Fabiola ha detto...

Cara mia noi te lo dicevamo, goditi gli ultimi giorni di relax......ottimi i tuoi dolcetti.

Carolina ha detto...

Aiuto!!!
Ho appena deciso che il mio ruolo sarà sempre quello di zia... ;D
Un bacio ad entrambi!

unika ha detto...

un bimbo è un miracolo della vita ed io...anche se non sono mamma...non mi stancherei mai di leggerti:-) un baciottolo
Annamaria

manu ha detto...

Quanto sono belli!! Brava

Manuela ha detto...

Ciao cara!Sei tornata alla grande con questi ravioli dolci stragolosi!! Brava mammina! Un bacione.

Ginestra ha detto...

E ci pensavo sai? Mi sono detta... ma "la criceta" avrà partorito ormai! E infatti eccoti qui nel pieno delirio amoreassoluto-stanchezzaestrema-noncelapossofa-celadevofa ahahahahahah ho letto tutto d'un fiato, e potrei sottoscrivere ogni parola! L'allattamento al seno oltre che doloroso toglie tantissima energia, non sottovalutare queste mancanze di forza, vuoi sapere che poi in men che non si dica ti ritroverai a fare la sua torta di compleanno e tutto questo periodo ti sembrerà trascorso da una vita?
Goditi ogni momento così come stai facendo!
baci

stefy ha detto...

il tuo racconto di mamma è dolcissimo....mi ha emozionato a leggerlo.....immagino che il piccolino sia impegnativo....ma è la gioia più grande...ne sono certa.....auguri mammina e complimenti per i tuoi ravioli alla marmellata....un bacino la stefy

Claudia ha detto...

Son fantastici i tuoi ravioli.. buoni buoni!!!! Micky.. anche se non sono mamma ancora.. mi piace leggere ciò che scrivi.. sono realtà.. del 90% di neo-mamme come te... E poi scrivi delle cose tenerissime.. che mi emozionano un sacco!!!! baciotti :-)

Betty ha detto...

un abbraccio enorme a te e al piccolo Christian... purtroppo l'allattamento al seno è così, non è "a orario" ma "a richesta" e la richiesta può arrivare anche dopo un'ora :((
però forza, pian piano si regolarizzerà, ora è un po' prestino, è ancora piccolino e ha bisogno soprattutto di sentire il tuo odore/calore per questo quando lo hai tra le braccia è tranquillo!
un bacioneeee e complimenti per i ravioli :-P

Alessandra ha detto...

E' un post bellissimo Micaela,mi hai fatto commuovere.Mi hai ricordato dei primi giorni con Viviana a casa.Fatica inimmaginabile,ma niente in confronto alla felicità di sapere che stava bene ed era lì con me e ci sarebbe stata per sempre.
p.s. stupendi i ravioli!

Mammazan ha detto...

Mi sembra di ritornare indietro di 32 anni...io poi ho avuto due bimbi a distanza di 18 mesi l'uno dall'altro per cui ricordo quel periodo veramente in modo traumatico..
O uno era ammalato o l'altro o tutti e due ed io dovevo anche andare a lavorare...
Ma poi tutto passa..il seguire i figli costantemente e non solo per i bisogni primari dà le sue grandi soddisfazioni e la ricompensa, chiamiamola così..viene col tempo specie quando i figli diventati grandi ti dicono "Quando avrò i miei figli li vorrò educare come siamo educati noi!

Auguri vivissimi per il tuo compito di mamma estenuante e gradevole..un sorriso del tuo piccolo ti ricompenserà di ogni fatica...
E complimenti per i ravioli..nonostante il poco tempo sei riuscira a preparare una vera leccornia!!!

Dada ha detto...

Complimenti per il blog, mi sono iscritta! Se ti va passa dal mio, l'ho creato da pochi giorni, ma spero piacerà a tutti voi!!!
Un bacione!

Simo ha detto...

Tesoro...i primi tempi è davvero dura, poi tutto vien da sè...io a volte mi dispero anche ora che è adolescente perchè non so cosa fare in certe circostanze...è una scuola di vita continua crescere i figli!
Questi raviolotti sono davvero deliziosi...
Dai vedrai che dopoi primi due mesi andrà tutto benissimo...sono i più duri...
Baci grandi

Scarlett: ha detto...

nessuno strazio tranquilla ,chi e' mamma sa cosa si prova in questi momenti,sconforto,gioia,dolore,stanchezza,una miriade di sensazioni che affollano ogni minuto ..pero' come dici tu, tutto svanisce quando tieni tra le braccia il piccolo urlante...io ancora oggi non dormo una notte intera mi alzo dalle 6 alle 8 volte a notte,e alle 6 del mattino sono in piedi tra colazioni ect ect ,il piccolo dorme poco e sta attivo sempre!!ma vedrai che son momenti che passano e gioie che restano,io lo rifarei cento e cento volete..e quando sentirai pronunciare anche cento volte la parola mamy,tutta la stanchezza svanira'...bacioni cara e prendo volentieri un raviolo dolce proprio come sei tu..
PS:se scappa anche la lacrimuccia piangi pure ti sentirai piu' risollevata,stai accanto alla tua mamma ,solo lei sapra' capirti piu' di chiunque....baci

Raffaella ha detto...

Ciao cara!Tantissimi auguri, per l'arrivo di Cristian, ho visto solo adesso il post del lieto evento.
Di sicuro non c'è momento più bello che diventare mamma!
Non so come hai trovato il tempo di fare questi dolcetti buonissimi!
Ti abbraccio forte, forte
Raffa

Pasquy ha detto...

bhè dopo un post così tenero e zuccheroso ci vorrebbe uno dei tuoi ravioli... :)

Lo ha detto...

carissima mentre mi sgranocchio un tuo dolcetto ti posso solo ricordare che tu sei in una situazione così delicata e magica nello stesso tempo...il puerperio...periodo di fragile esperienza in cui tu e lui vi conoscete...e ci si sente proprio così divisi nel cuore tra fatica e amore puro...dedicati tutto il tempo che puoi, delega tutto quello che puoi, rimanda tutto quello che puoi e recupera energia quando riesci...poi fra un po' andrà subito meglio....un abbraccione

Luciana ha detto...

Ciao Micaela, è un piacere rileggerti...anche per me è stato così: non pensavo fosse così intensa la giornata e la nottata, ma è la cosa più bella del mondo diventare mamma, ti capisco benissimo!
Questi ravioli sono deliziosi, un bacione a te e al piccolino!

viola ha detto...

Ciao carissima, mi fa piacere rileggerti e che abbia trovato qualche minuto per te. Immagino l'impegno...però come hai detto tu è un amore incommensurabile quello per i figli che ripaga di tutte le fatiche. Vedrai che un pò alla volta il tempo per te aumenterà....
Noi ti aspettiamo e intanto ammiriamo questo dolcissimi ravioli che mi piacerebbe tanto assaggiare. Un bacione

Ely ha detto...

che bei ravioli dolci, e tutto quello che scrivi e vero e sacrosanto! baciiii Ely

LA CUCINA DI...FEDERICA ha detto...

ma quale noiosi micky...sono deliziosi e teneri come te!!!io ti leggo incuriosita magari quando toccherà a me, mi suggerirai consigli e segreti.
i ravioli immagini si possano fare con i ripieni più golosi!!!
un baci oa te e al piccolo ;-)

Luca and Sabrina ha detto...

Micaela, passati i primi mesi poi anche i ritmi saranno più tranquilli e potrai recuperare tutto il sonno perso! E' bellissimo quello che hai scritto di Christian, ma ce la pubblichi una sua foto?
I ravioli dolci ti sono venuti benissimo, devono essere buonissimi!
Baciotti
Sabrina&Luca

Erica ha detto...

*_*
sei dolcissima.
mi sono emozionata ed è spuntato un sorriso :)

Bellissimi e buonissimi i ravioli, a presto!
Eri

michela ha detto...

:-D
tieni duro..
poi passa e rimpiangi questi momenti.
Comunque io ne ho 2..ed hanno 20 mesi l'uno dall'altro..
quindi immaginami a fare tutto --da sola-- non ho avuto tempo neanche pe rla depressione post partum..
;-D

Max ha detto...

Auguri... Non avevo avuto ancora l'occasione per farteli...occupa occupa tanto tempo è cosi ma va bene credo!!! Vero? Ti rubo un raviolino e ti auguro una buona giornata e buon anno.

elenuccia ha detto...

Tesoro non ho esperienza diretta ma tutte le amiche che hanno bimbi mi hanno raccontato la stessa cosa. I primi mesi sono i più impegnativi...vedrai che andando avanti sarà sempre più facile. Un bacione grande
Elena

ilcucchiaiodoro ha detto...

Ciao cara,che bello leggere iltuo post che nonostante tutti gli affanni e le stanchezze basta un suo sguardo per farti sentire la persona più importante per lui al mondo. Come vedo trovia nche il tempo di preparare sempre qualcosa di buono! bacioni a tutti e 2 ...

Donatella

Micaela ha detto...

Ciao Micaela
mi ha colpito molto il tuo racconto, anche per una pura coincidenza , il mio nome è Micaela e uno dei miei cuccioli (gemelli) si chiama Christian!!!
la tua è pura poesia..forse è vero che per chi non è mamma il tutto puo' risultare noioso, ma quando succede non puo' altro che essere la ragione della nostra vita!!!
In bocca al lupo per tutto e cmq i ravioli io li ho fatti sono buonissimiiiiii
Ciao Micaela

Daniela ha detto...

Ciao!
Auguri per il piccolo Christian, complimenti per il nome mi piace molto!
Complimenti anche per il blog ovviamente, ti seguo sempre!
Vorrei consigliarti un blog ed un libro (scritto sempre da lei!)
leggilo e ti sentirai meno sola e ti farai anche un sacco di risate, l'ho letto anch'io anche se non sono mamma!
BLOG: http://machedavvero.blogspot.com/
LIBRO:
http://quellochelemammenondicono.blogspot.com/
Un abbraccio, Daniela

Enza ha detto...

Michela..è bellissimo cio' che hai scritto..e non annoi affatto..
da' un bacino da parte mia al
tuo cucciolo...e riguardati!
complimenti per i ravioli!!
baci
Enza

Lauradv ha detto...

E' bellissimo leggere queste tue parole piene di amore e di magia per questa nuova vita, questo piccolo capolavoro che hai messo al mondo. Goditelo ogni istante :D e io mi godo questi tuoi ravioli che sono un dolce semplice ma delizioso!

Meg ha detto...

Ciao!è tanto tempo che non visito il tuo blog,e noto con grande piacere ke sei mamma del piccolo Christian.Non credo ti ricorderai di me perchè è una vita che non sono + nel web e sono tornata da poco ma comunque ora posso continuare a seguirti.Complimenti al piccolo (un bel regalo di natale ^^) e complimenti alle tue fantastiche ricette!!ho appena finito una dieta,ma penso ke se voglio provare le tue bontà,la dovrò rifare :D baci

Daniela @Senza_Panna ha detto...

belli!!!!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ottimi e dolcissimi questi ravioli ne mangerei volentieri uno adesso...
e si cara micaela i figli portano via un sacco di tempo...ricordi quando lo avevi in pancia e tu dicevi non vedi l'ora di averlo tra le braccia..? :)
in un commento io ti dissi assapora questi momenti che lo porti in grenmbo perchè poi ti mancheranno...
cmq il ruolo di mamma e faticoso ma con tanto di emozione....
un abbraccio forte a te e al piccolo cucciolo..
baci da lia

Anonimo ha detto...

Non ho mai fatto i ravioli dolci, questi sono così invitanti che li proverò presto. Posso darti un consiglio da mamma bis? Non stirare le tutine! Tirale e lisciale un pò con le mani ed è fatta!
Ciao
Elena

marzia ha detto...

...che post bellissimo, atrochè tediarci: mi hai fatto emozionare :) sono felice di sentirti stare bene nonostante la stanchezza :) e, venendo a questi ravioli...sono perfettiii!! :) io li ho provati solo una volta e mi si è sparsa marmellata per tutto il forno :( devo proprio provare la tua ricetta per l'impasto!GRAZIE :) un abbraccio

Una cucina tutta per sè ha detto...

Bellissimi! Li proverò, magari anche con la nutella :P

B. e M. ha detto...

ho comprato ultimamente dei dolcetti come questi però di sfoglia...ma sfoglia spessa non alveolata...come le sfogliatine comprate in pratica :D ma anche questi devono essere buonissimi!

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Luciana ha detto...

Devono essere buonissimi, e c'è anche la foto dell'interno!!! grandeee, un bacio al piccolo ometto di casa e un abbraccio a te :)

Related Posts with Thumbnails