Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

giovedì 17 luglio 2008

Torcetti con pepe e mandorle

Questa ricetta l'ho copiata dal Blog di Daniela!! ho assaggiato tempo fa questi taralli, grazie a una coppia di amici che me li hanno portati dalla Campania e adesso che ho visto la ricetta non ho saputo resistere. Devo ringraziare Daniela per avermeli fatti riscoprire! nella ricetta originale è previsto lo strutto ma io non volevo aspettare e l'ho sostituito con il burro.... sono venuti ugualmente buoni!





Ingredienti:
1/2 cubetto di lievito di birra ( 12 gr.)
300 gr. di farina
50 ml di acqua circa
100 gr. di burro
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaino di pepe
75 gr. di mandorle sgusciate



Procedimento:
Sciogliere il lievito in circa 50 ml. di acqua tiepida. Unirlo a circa 50 gr. di farina in una ciotola, fino a formare un impasto quasi liquido. Lasciarlo lievitare per circa 1 ora (in estate bastano 20 minuti) coperto da un canovaccio o in un sacchetto di plastica. In un' altra ciotola versare il resto della farina, il pepe ed il sale e setacciarli insieme. Aggiungere il burro a temperatura ambiente ed impastare. L'impasto deve risultare "sbricioloso". Aggiungere 40 gr. delle mandorle tritate grossolanamente ed il lievitino preparato precedentemente. Impastare ed aggiungere un altro pò di acqua tiepida, fino a formare un impasto morbido (non bisogna lavorarlo troppo). A questo punto lasciarlo lievitare per un'altra oretta (in estate dimezzare i tempi). Adesso bisogna fare tanti cilindretti lunghi circa 15 cm e intrecciarli a due a due. Si può scegliere di farli a forma di tarallo o di lasciare la treccia lunga. Porre i taralli su una teglia da forno coperto con carta forno. Mettere 2 o 3 mandorle intere su ogni tarallo intingendo prima le mandorle nell'acqua (in questo modo non si staccheranno). Lasciarli lieviate per un'altra oretta (in estate 1/2 ora). Infornare a 180° per 40 minuti. I miei si sono abbrustoliti un pò troppo!

17 commenti:

pizzicotto77 ha detto...

Prima!!! Che bello. Buoni questi torcetti. Ma tu partecipi all'iniziativa di COCO sul brunch?

Micaela ha detto...

Vorrei partecipare ma devo trovare una ricettina da fare! Adesso ci penso e vedo se riesco a far qualcosa prima della scadenza!
ciaooo

Nanà ha detto...

ciao micaela,certo che sono buoni,e sai anche ho dato un'occhiata ad un libro di ricette napoletane(questo libro e molto vecchio)e la ricetta e quasi simile a quella del libro....baci nanà.

sweetcook ha detto...

Me ne passeresti un paio, ho un buco allo stomaco..eheheheh

Micky ho un premio per te sul mio blog, vieni pure quando vuoi:-)

Micaela ha detto...

@ Ciao Nanà la ricetta mi è piaciuta molto, ho solo fatto un pò bruciacchiare le mandorle, la prossima volta ridurrò un pò la cottura!

@ Sweetcook: anche 4 se potessi!! passo subito da te!

barbara ha detto...

Complimenti, sono proprio come gli originali!!

Micaela ha detto...

Grazie Barbara e grazie di essere passata

Viviana ha detto...

uaooooo!!!!! idea stuzzichevolissima per un aperitivo!!!
che bello che siamo vicine!!
UN BACIO GRANDEEEEEE

Micaela ha detto...

ciao cara, si sono contenta anch'io che siamo vicine! Baciii

elisabetta ha detto...

Questa ricetta arriva proprio al momento giusto, ne ho mangiati in questi giorni a casa di un'amica originaria di Benevento e mi sarebbe piaciuto riprodurli.
Quindi... grazie!

Pamy ha detto...

Ciao devono essere squisiti,veramente buoni;)
a prestissimo

radem ha detto...

Che bei torcetti, sembrano appena usciti da una pasticceria per quanto sono perfetti.
Certo che sei brava davvero, complimenti!

Mirtilla ha detto...

che buoniiiii
io li compro spesso,nn ho mai provato a farli,nuova sfida ;)

Micaela ha detto...

@ Elisabetta: questi taralli creano dipendenza: chi li assaggia non può più farne a meno!

@ Pamy: Grazieee!!

@ Radem: Beh, non esageriamo, anche perchè ho sudato 7 camicie per farli, l'impasto si sgretola facilmente!

@ Mirtilla: dalle mie parti non si trovano quindi se voglio mangiarli devo farmeli da sola! sigh!

rosalbaf ha detto...

Belli!,me ne farei na pancia cosi'
da noi questi si chiamano taralli pepe e nzugna(taralli pepe e sugna)per mancanza di tempo non li ho fatti, ma e' un mese e piu' che mio figlio me li chiede.

Micaela ha detto...

Dai Rosalba allora aspetto anche la tua ricetta!
baci!

Laura ha detto...

Ma quanto sono bellini Micaela.
Ti aggiungo anche io fra i miei preferiti. Ciao

Related Posts with Thumbnails