Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

venerdì 8 febbraio 2013

Chiacchiere



Chiacchiere (1)

 In questo periodo se ne vedono tante in giro... ecco anche le mie chiacchiere! so che friggerle non è divertente ma una volta all'anno si può fare un piccolo sacrificio ;-)

  Chiacchiere (2) 

Ingredienti: 
250 gr farina dolci e sfoglie Molini Rosignoli
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 bicchierino di acquavite alla pera Williams Roner 
30 gr zucchero Italia Zuccheri
30 gr burro
buccia di limone grattugiata
2 uova
un pizzico di sale iodato fino Gemma di Mare
olio per friggere
zucchero a velo

Procedimento con il Bimby: 
Inserite lo zucchero nel boccale e azionate per 10 sec. vel. turbo. Aggiungete la buccia di limone e azionate ancora per 10 sec. vel. turbo. Versate adesso, la grappa, le uova ed il burro morbido e azionate per 30 sec. vel. 5. Incorporate infine la farina, il lievito ed il pizzico di sale e azionate il bimby a vel. spiga per 1 minuto. Fate riposare l'impasto per 15 minuti, nel frattempo preparate una padella con l'olio caldo. Stendete l'impasto con il matterello e dategli la forma che volete. Io ho fatto dei rettangoli con un foto centrale. Friggete poche chiacchiere per volta in olio bollente (ci impiegano pochi attimi a cuocersi). Scolatele man mano, mettetele in un piatto con carta assorbente in modo che l'olio in eccesso venga assorbito dalla carta, poi disponetele in un vassoio e cospargetele con zucchdero a velo. 

Procedimento a mano: 
Impastate in una grande ciotola zucchero, buccia di limone grattugiata, uova, burro, sale, grappa, farina e lievito fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Fate riposare l'impasto per 15 minuti, nel frattempo preparate una padella con l'olio caldo. Stendete l'impasto con il matterello e dategli la forma che volete. Io ho fatto dei rettangoli con un foto centrale. Friggete poche chiacchiere per volta in olio bollente (ci impiegano pochi attimi a cuocersi). Scolatele man mano, mettetele in un piatto con carta assorbente in modo che l'olio in eccesso venga assorbito dalla carta, poi disponetele in un vassoio e cospargetele con zucchdero a velo.

5 commenti:

Serena ha detto...

Anche tu metti la grappa nell'impasto? Anch'io, lo faccio sempre quando friggo, ho letto che, così, il composto assorbe meno olio. Hai ragione, friggere è una gran seccatura, ma il risultato non te ne fa mai pentire!

elenuccia ha detto...

Concordo in pieno. friggere non e' particolarmente allettante ma a carnevale ci sta :) e poi diciamolo...i dolci fritti sono deliziosi

raffy ha detto...

sono perfette...splendide!

Marco in cucina ha detto...

Ciao sono Marco de laricettadimarco.blogspot.it. Mi hanno invitato ad un gioco per conoscerci, che ho fatto volentieri e ti consiglio qui http://laricettadimarco.blogspot.it/2013/02/per-farmi-conoscere.html
Ciao =)

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

che belle e che buone che sono..
lia

Related Posts with Thumbnails