Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

martedì 5 gennaio 2010

Focaccia Barese

Focaccia

Esistono diverse versioni di focaccia barese, ogni famiglia difende gelosamente la propria ricetta. C’è chi la fa con la farina, chi con metà farina e metà semolino, chi con metà farina e metà semola, chi addirittura soltanto con la semola. C’è chi la preferisce alta, altissima e soffice, chi bassa e croccante. Chi la preferisce con pochi pomodori, chi con tantissimi. In casa solitamente è più diffusa la versione alta da farcire con affettati (la mortadella è “la morte sua”) ma in tutti i panifici la versione più diffusa è quella bassa e croccante, poi anche qui ci sono varie versioni. Io la preferisco proprio così, bassa con la base croccante e la superficie soffice (inutile dire che i giorni che sono stata a Bari non me la sono fatta mancare). Tempo fa facevo la focaccia altissima ma dopo aver provato a farla bassa la faccio sempre così…. Qui di seguito trovate la dose per una focaccia media però vi consiglio di raddoppiare le dosi e fare 2 focacce anziché una perché vi garantisco che una non vi basterà!!! A casa mia va sempre a ruba, posso farne anche 4, c’è sempre qualcuno che chiede: “è già finita?”. Questa volta ho utilizzato una teglia più piccola, solitamente mi viene ancora più bassa.

Focaccia (2)

Ingredienti per una focaccia media:
125 gr di farina
125 gr di semola
1 patata media (125 gr circa)
1 cucchiaino raso di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
½ cubetto di lievito di birra
q.b. di acqua

Per il condimento:
tanti pomodorini (datterini o ciliegini)
2 manciate di olive in salamoia
Origano
Sale grosso
Olio

Focaccia (1)

Procedimento:
Lessare la patata, farla intiepidire, e passarla allo schiacciapatate. Mescolare la farina, la semola ed il sale alla patata schiacciata ed impastare con le mani finchè tutti gli ingredienti saranno amalgamati tra loro. Riempire una ciotolina con circa 120 ml di acqua tiepida, sbriciolarvi all’interno il lievito di birra e aggiungere lo zucchero. Mescolare bene. Versare il miscuglio di acqua e lievito nella ciotola con l’impasto di farina e patate e iniziare ad impastare. Vi consiglio di mettervi accanto al lavello perché se restate attaccate all’impasto non siete costrette ad andarvene in giro con la mano incastrata nella ciotola (:-)). Sicuramente vi occorrerà ancora un po’ d’acqua. Aggiungetene finchè non otterrete un impasto morbido ed appiccicoso (la mano deve restare attaccata all’impasto ma l’impasto non dev’essere liquido). Eliminare l’impasto dalle mani con una spatolina. Cospargere una teglia di medie dimensioni con uno strato sottile di olio. Versarvi all’interno l’impasto e schiacciarlo con le mani bagnate fino a ricoprire quasi tutta la teglia (anche se non arriva ai bordi non preoccupatevi, con la lievitazione ci arriverà da solo). Dovrete ricavare uno strato sottile (1 cm di spessore). Mettere la teglia in un sacchetto di nylon (quelli per far la spesa per intenderci) e attendere circa 2 ore che l’impasto lieviti. Una volta lievitato condire con olive e pomodorini tagliati a metà (senza schiacciarli, cadranno da soli nell’impasto) fino a ricoprire completamente la focaccia. Cospargere con origano se piace, abbondante olio e un po’ di sale grosso. Infornare nel forno già caldo per 25 -30 minuti a 180 – 200°.

51 commenti:

alexs ha detto...

è deliziosa l'ho mangiata sere fà a casa di amici pugliesi e per l'appunto gli avevo chiesto la ricetta perchè ne sono rimasta estasiata, la ricetta è molto simile, unica variante loro non hanno messo le olive, proverò anche la tua versione perchè deve essere gustosissima.
Baci baci Alessandra

sabri ha detto...

Che meraviglia. Mi hai fatto venire una voglia!! Mi copio la tua versione e la provo sicuro. Colgo l'occasione per augurarti buon Anno. Ciao

Ale ( Legs&harry) ha detto...

in 10 giorni ho preparato due teglie di focaccia... sono alle prese con gli esperimenti della nuova macchina del pane... mi segno anche la tua ricetta! ciao

-debby- ha detto...

Wow...Che bontà! sembra quella che mangiavo da piccola! troppo gustosa :)
Complimenti e Auguri per domani!

Laura ha detto...

Buonaaaa!
Bentornata!!

chabb ha detto...

Mamma mia che meraviglia, te la rubo di sicuro, io sono fanatica delle focaccie!!!
Perfetta!!
Bravissimissima!!

dEleciouSly ha detto...

Che meraviglia! Ne vado pazza... sarei capace di mangiarne senza sosta, se non mi controllassi! L'adoro e la tua è di un invitante pazzesco! Bravissima...

P.s. Non ricordo se ti ho già fatto gli auguri... ad ogni modo, buon anno! :)

Ele

pagnottella ha detto...

Micki, anch'io metto la patata!!!
Hai proprio ragione la nostra focaccia è insuperabile con la mortadella!!!
Che aspetto squisito ha la tua :-)
Un bacione dalla Puglia ;-)

Claudia ha detto...

Micaela eccomiii... mi son assentata qualche giorno.. ma son tornataaaa!!!!! Buonissima la focaccia pugliese.... son stata + di 10 anni con il mio ex che era pugliese figurati un pò!!!! Bacioni cara.. buon 2010!!!

barbara ha detto...

Ne ho sentito parlare tantissimo -e molto bene- su vari blog ma, ahimè, non l'ho mai assaggiata. A guardarla così però sono sicura che sia deliziosa.
Un abbraccio :)

Roberta ha detto...

ciao mickyyy! ma questa focaccia è deliziosa!!

ps. secondo te se faccio impasto e lievitazione nella mdp viene lo stesso così?
un bacione!

Elisabetta ha detto...

brava Micaela!!!salta dal monitor la tua focaccia^;^eh..la nostra Puglia...sono di parte???siiiiiiiiii;))baci e serena festa della Befana.Elisabetta.

p.s a casetta mia,ci sono cartellate e sanacchiudd per te.....li ho potuti fare solo ieri;0))

Nanny ha detto...

Caspita questa focaccia buca lo schermo peccato che non riesca ad accaparrarmene un pezzo :P

annaferna ha detto...

Brava "cricetino" usiamo la stessa ricetta (tranne le olive)...e siiii è proprio troppo buona.bacibaci e buona giornata

emamama ha detto...

sei ritornata alla grande...
una ricetta slupposissima!!
Buon Anno a te carissima...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesò a questa nn resisto davvero è troppo buona davvero!!!io l'adoro piu di qualsiasi focaccia!!!baci e buona befana
P.s. Ho creato un blog per le ricette con la mdp ancora un po spoglio am anche li c'è una focaccia con pomodorini...se vuoi dare una sbirciatina questo è il link:
http://ricetteconlamdp.blogspot.com/

Luciana ha detto...

Meravigliosamente bella e sicuramente deliziosa...da provare al più presto! Baci

terry ha detto...

meravigliosa...mi ricorda la mia infanzia pugliese (a Taranto!!!)...e le successive estati al mare!!!
che delizia questa focacce!
la tua alta così a me parrebbe perfetta! ..peccatto non poterla assaggiare! :)

ciaoooo

Terry

Mimmi ha detto...

Prima di tutto, buon anno e buona Epifania!!!
Complimenti per questa ricettina che ti copio di sicuro!!
Bacios, Mik

Clementina ha detto...

Da pugliese non posso che adorare questa pizza! Buona befana Clementina

colombina ha detto...

devo imparare e farla per mio suocero... è di Brindisi ed è l'unica focaccia che ritiene commestibile!!! Complimenti!!

Simo ha detto...

Visto che sei una pugliese doc, me la segno la tua ricetta...a vedere questi pezzi di focacciona, mi viene voglia di addentare il monitor, eheheheh!
Un abbraccio e buona Epifania

FairySkull ha detto...

è splendida questa focaccia complimenti !!! ciao !

Lo ha detto...

adoro la focaccia barese ed è tantissimo che non la faccio...io adoro farl altissima...e la tua è stupenda bacione

dolci chiacchiere ha detto...

che languorino.....posso una fettina...auguroni katia

Ale ha detto...

bellissima e buonissima, l'adoro ! ben tornata e complimenti. A presto

dolceamara ha detto...

questa è una cosa che per mia fortuna ho potuto assaggiare direttamente a Molfetta appena sfornata nei tipici forni. Una vera goduria!!1 Buon anno

Luca and Sabrina ha detto...

Con le olive non la abbiamo mai mangiata nemmeno noi, ma di sicuro può essere solo più buona. L'altezza che hai scelto tu a noi piace molto, troppo bassa non fa per noi. Questa focaccia è una vera leccornia!
Baciotti da Sabrina&Luca

Lina ha detto...

Da una pugliese doc, un applauso a te micaela, io l'ho fatta persino nel forno a legna.buon anno Lina.

Simona ha detto...

Adoro le focacce, come facevi a saperlo? Due per me, grazie!
Un baciotto!

manuela e silvia ha detto...

Questa focaccia ci piace sempre tantissimo! tutta mediterranea, soffice e saportia...cosa c'è di meglio!
bravissima e bentornata alla grande!
un bacione

Camomilla ha detto...

Mi hai convinta, la devo provare prima o poi, sono certa che è una di quelle ricette per le quali potrei perdere la testa.
Un bacione e buona giornata :)

Lady Cocca ha detto...

uuuhhhhh cosa vedono i miei occhiiiiii....mamma mia mi sto trasformando in Omar simpson e le ciambelle....sono ghiotta di questa focaccia è semplicemente...DI-VI-NAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!

Onde99 ha detto...

Micaela, ma perché non riesco a visualizzare la seconda e la terza foto? Se provo a cliccarci sopra mi rimanda a una pagina di flickr, che dice che non ho l'invito per accedere... perché non inviti anche me, io voglio vedere la focaccia!!!

Betty ha detto...

Ciao cara, Augurissimi e Buon 2010!
Complimenti per a focaccia, io la mangerei in tutte le sue versioni :-P!!!
baci.

Milla ha detto...

Anche a me piace molto questa focaccia io però la faccio con metà farina e metà patate, sarà sempre focaccia barese?? La prossima volta provo la tua così son sicura che doc!!

dario ha detto...

ciao Micaela!!!
tanti auguri di buon anno (e grazie!)
ti abbraccio
ps: grandiosa la tua focaccia

manu ha detto...

che delizia!!!!buon anno amica mia!!!

Firesil85 ha detto...

Ma che coincidenza l'ho mangiata proprio ieri!

tittina ha detto...

l'ho fatta poche sere fa, ma guardando la tua versione mi viene voglia di rifarla subito..complimenti...un bacio Tittina

le pupille gustative ha detto...

Mamma mia cosa vedono i miei occhi, da non crederci davvero! E' una cosa stupenda, meravigliosa, megagalattica, deve entrare nel mio forno stasera stesso, ora vado a comprare subito semola e pomodorini :) Adoro la focaccia barese, a bari me ne sono fatta una scorpacciata che non ne hai idea, addirittura me ne sono portata una "ruota" ancora calda in aereo quando sono rientrata a Milano ah ah! La tua versione è bellissima! Buon anno e buon inizio!

valee ha detto...

Ciao ha un aspetto davvero ottimo... vorrei provare a farla ma ho un dubbio... tu hai scritto che ci vogliono 125gr di farina e 125gr di semola...x farina intendi la "00" e per semola la farina di grano duro??? oppure proprio la semola?? grazie aspetto una tua risposta....^_^

Micaela ha detto...

Vale per farina intendo la 00 o la manitoba, per semola intendo proprio la semola di grano duro, questa che vedi in questo link: http://www.fiutaprezzi.com/images/standard/30_626614ecd8e6174e6b92bde4fb6e4ea2.jpg

Anonimo ha detto...

Ciao sono Ginevra io e il mio papà abbiamo fatto una focaccia a due strati sul primo strato abbiamo messo pomodori, alici ,mozzarella e olive e poi un altro strato di pasta e ci abbiamo messo organo e i pomodori.
Per fare il nostro espirimento abbiamo fatto lievitare l'impasto per più di 24 ore e abbiamo fatto una prima cottura di 180° per 40 minuti e la focaccia ha praticamente superato l'orlo della lasagnera e poi una cottura di 15 minuti per 220° per farla dorare per ora la casa è piena di profumo e alla fine vi dirò come è venuta!!!

Micaela ha detto...

Ginevra dev'essere spettacolare.. proverò anche la tua versione!

Anonimo ha detto...

Ciao Michela sono Ginevra e ti volevo dirti che è venuta bene anzi, benissimo.La mia famiglia la finita in un lampo, naturalmente l'assaggiata prima mio papà poi mia mamma io e mia sorella. Siamo andati
al letto sazi, stanchi ma felici.
Un abbraccio da me e la mia famiglia
CIAO

Micaela ha detto...

sono contenta Ginevra, la prossima volta la provo anch'io allora! un bacione e a presto!

Anonimo ha detto...

La prossima volta io la rifaccio a mio papà la insegnato mia nonna,e farà lo stesso con me!!!
E farò una altra ricetta barese!!!
SALUTI DALLA MIA FAMIGLIA
CIAO!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ciao. Complimenti!
Io ho provato effettivamente la tua ricetta. L'ho scelta con cura da tante altre. Sono anche uscita prima dal lavoro per fare tutto con calma. Solo che il risultato e' stato disastruoso... Non mi e' cresciuta per niente. L'ho tenuta con la busta nel forno con la lucina accesa ed e' lievitata pochissimo. Poi alla fine si era tutta appicicata alla teglia, il fondo era molto chiaro rispetto alla parte superiore ed era molto molto sottile e anche con troppo olio dirrei. Come sapore.. beh penso che li mancava il sale anche se li ho meso la dose consiglita nel impasto e anche una spolverata sopra. E uffa.. Sono proprio delusa.. Per questo avrei tante, anzi tantissime domande..
Cominciamo dalle farine e il lievito. Ci puoi per favore dire che tipo di farina hai usato in questo caso: 00 oppure Manitoba. Qual'e il marchio di lievito che compri di solito? Per quanto riguarda l'impasto, come deve essere lavorato di preciso? C'e qualche modalita' piu' particolare e sopratutto per quanto tempo si deve lavorare? Ho capito che deve risultare appiccicoso e morbido, ma vorrei sapere quanta acqua hai aggiunto di preciso e se deve essere calda oppure tiepidina..
Se tu mettesi una foto sarebbe tutto molto piu' facile.. Alcune foto in fase di preparazione dicono piu' di 100 parole. Se appiccica troppo cosa si deve fare per non rovinarlo?
Di solito come lo fai lievitare di preciso? Lo metti coperto, lo metti nel forno spento o leggermente riscaldato, solo con la lucina e una ciottola d'acqua?
La tua teglia come e'?
Teflonata, antiaderente, alta, bassa, e sopratutto che diamentro ha? Metti la carta sotto, oppure no.
Per quanto riguarda la cottura, come fai di preciso? A che altezza del forno lo metti? Che programma scegli di solito per la focaccia? Ventilato, statico, 200 gradi costanti, oppure alla fine abassi un po' a 180? Sono 30 minuti pieni oppure di piu'?
Scusami, ma io sto provando varie ricette trovate online e fino adesso nessuna non mi e uscita bene.., pur rispetando tutte le indicazioni.
Quindi c'e qualcosa di base che sbaglio..e per evitare vorrei avere se possibile piu' dettagli possibili. Mi sono stuffata di buttare quasi sempre tutto..
Quindi, per cortesia mi potresti rispondere?
Grazie. Mary.

Micaela ha detto...

Mary mi dispiace moltissimo per il pessimo risultato però non demordere, non sei la sola! in effetti non è semplice, io dò tutto per scontato ma solo perchè ho sempre visto mia nonna e mia mamma farla e per me è tutto normale ma posso capire che chi non ha mai visto e toccato l'impasto non può regolarsi di conseguenza... Ti prometto che la prossima volta che la faccio scrivo tutto alla perfezione, faccio le foto dei passaggi in modo da rendere tutto più semplice. Di solito uso la farina 00 della barilla mescolata alla semola o tutta farina 00, il risultato cambia di poco! Il lievito che uso non ricordo come si chiami, ha la carta bianca e gialla a quadretti ma non credo che la marca influisca sul risultato finale! a volte uso quello del Lidl e mia mamma ne usa un altro ancora ma viene sempre benissimo! come teglia da forno io uso una di quelle antiaderenti che si vendono al mercato a poco prezzo (secondo me il risultato è migliore rispetto a quelle in teflon) il discorso che si sia attaccata può dipendere dal fatto che hai messo poco olio... per il sale io di solito non abbondo perchè ne metto un bel pò in superficie e di solito la accompagno con gli affettati che sono già salati di per sè ma se tu la preferisci più salata puoi aumentarne le dosi! per la lavorazione devi impastare con le mani come quando fai l'impasto per la pizza ma l'impasto deve risultare molto più morbido... la prossima volta mi segno la quantità precisa di acqua! non utilizzo la carta da forno e per quanto riguarda la cottura la inforno a 180 - 200° in forno ventilato per 20 - 30 min. Dipende dallo spessore! Il diametro della teglia è relativo, dipende se la preferisci alta o bassa. per la lievitazione io non accendo la lucina e non metto nessuna ciotola in forno... ricopro la teglia con una busta e la posiziono in forno freddo.... in inverno lo riscaldo precedentemente a 40° per pochi minuti ma adesso non ne vale la pena! se mi scrivi il tuo indirizzo e mail ti scrivo di preciso tutte le indicazioni quando la rifaccio (spero entro questa settimana). a presto.

Techgirl ha detto...

Oh.. Grazie mille Micaela per la risposta velocissima. Scusami ancora se ti ho fatto questa valanga di domande stupidi.. èra soltanto che stavo proprio giù ieri sera. Sono anche in dolce attesa e mi vengono tante voglie in questi periodo... Sono stata colpita dalla tua ricetta e mi sembrava anche molto facile dalla descrizione :)
Io non sono molto prattica con li impasti ma prometto che ci riprovero prima possibile :)

Related Posts with Thumbnails