Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

domenica 1 novembre 2009

Crèpes saracene con cipolle, patate e asiago

Crepes di grano saraceno (2)

Mi rendo conto di comprare spesso un sacco di libri di cucina e che alla fine tirando le somme sono più le ricette che mi colpiscono sui vai blog che le ricette che abbia provato dai libri che acquisto… sembra un paradosso ma è così. Per un motivo o per un altro non riesco a trovare la ricetta che a prima vista mi fa scattare la voglia di provarla contrariamente a quanto succede sbirciando quotidianamente i miei amici blog… mi capita di leggere quella ricetta che mi fa scaturire l’entusiasmo di procurarmi tutti gli ingredienti e provarla il giorno stesso in cui l’ho vista anche se non era affatto in programma. E’ esattamente quello che mi è successo con questa ricetta. Io adoro le crèpes e sono fedelmente legata alla mia solita ricetta, ereditata da una mia amica, il cui fratello ha lavorato in una crèperia. La dose mi piace moltissimo e difficilmente ne provo altre. Questa volta però, infatuata dalle splendide parole di Arietta mi sono detta “questa la devo provare”. Non potete neanche immaginare che buono questo impasto. Non avevo mai provato la versione al grano saraceno né tantomeno la versione salata, visto che solitamente alla parola crèpes associo nutella, panna e noccioline. Adesso so come consumare il mio mezzo sacchetto di farina di grano saraceno (tanto so benissimo che ce l’avete anche voi!). Sia per l’impasto che per il ripieno sono rimasta abbastanza fedele alla ricetta di Arietta, ho solo fatto qualche modifica in base alle disponibilità del momento e per accelerare i tempi ma vi assicuro che anche così sono state ottime. Mi rendo conto che le foto non sono il massimo ma a causa del marito affamato non potevo perder tempo nei dettagli…

Adesso mi viene spontaneo chiedervi: ma voi come fate a preparare lo scenario fotografico con le luci perfette, il tovagliolo abbinato, gli oggetti decorativi… io ci metto tutta la buona volontà ma già dopo aver preso il piatto diverso, il cartoncino e la tovaglietta mi viene l’angoscia… poi dopo la terza foto mio marito inizia a guardarmi in cagnesco così iniziano a venirmi gli spasmi nervosi e nella fretta non mi rendo conto che su 20 foto 20 fanno schifo…
Svelatemi il vostro segreto!!! Molte prepareranno una porzione in più… ma mi chiedo se un piatto freddo abbia lo stesso aspetto di uno appena fatto (penso ad esempio ad un piatto di pasta fotografato dopo 1 ora…. Ogni maccherone si sarà triplicato di volume e sarà diventato rinsecchito!

Crepes di grano saraceno

Pastella per crèpes saracene
Ingredienti x 8 crèpes pari a 500 gr di pastella:
2 uova
65 gr di farina 00
60 gr di farina di grano saraceno
350 ml di latte freddo
30 gr di burro fuso (io non l’ho messo)
sale

In una ciotola sbattete uova e le farine setacciate fino ad ottenere un impasto denso e cremoso. Aggiungere a filo il latte mescolando di continuo e il sale. Coprite e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Crèpes saracene con cipolle, patate e asiago

ricetta tratta e modificata da "Tutto al forno - vol.1" - I libri di Sale & Pepe
Ingredienti:
Per le crespelle:
500 gr di pastella per crespelle saracene

Per la farcia:
30 ml di olio d'oliva (io ho usato una noce di burro)
150 gr di cipolle bionde (al netto dagli scarti)
150 gr di patate (al netto dagli scarti)
150 gr di Asiago
sale e pepe
30 ml di brodo (o acqua calda)
30 gr di parmigiano o grana grattugiato

Inoltre, per gratinare:
besciamella o burro + grana

Tagliate le patate a fette sottili e sbollentatele per 3 minuti in acqua bollente o cuocetele per 5 minuti al vapore. (io ho fatto direttamente rosolare in una padella antiaderente burro, cipolla e patate) Fate appassire la cipolla tagliata a rondelle sottili nell'olio, aggiungete le patate e rosolate. Versate il brodo (o acqua bollente in cui avete cotto le patate) e cuocete per 5 minuti con il coperchio, controllando che la farcia si asciughi. (io ho omesso questo passaggio, in quanto ho fatto riìosolare direttamente le patate con le cipolle). Togliete dal fuoco e aggiungete l'Asiago a dadini e il formaggio grattugiato, che cominceranno a sciogliersi e ad amalgamarsi. Mescolate delicatamente e fate raffreddare.

Preparate le crespelle in una padella antiaderente unta con un velo di burro. Versateci un mestolino di pastella, ruotate in modo che ricopra il fondo, dorate per qualche istante, avendo cura di staccare la crespella via via con una spatolina di legno, quindi giratela e fare dorare anche dall'altro lato. Preparate tutte le crespelle e lasciatele raffreddare.

Farcitele, piegatele a mezzaluna, schiacciatele delicatamente e piegatele di nuovo a formare un triangolo. Gratinatele in forno a 210° coperte di besciamella o spennellate di burro e cosparse di grana.

Crepes di grano saraceno (1)

47 commenti:

Libri e cannella ha detto...

Ah guarda, io fotografo le cose che mi sto per mangiare appena le porto in tavola e faccio tre foto come vengono vengono (di solito male). Le tue foto mi sembrano belle! E queste crepes mi sembrano deliziose...davvero...le farò anche io!

Nanny ha detto...

Anch'io compro tanti libri e riviste,ma anchio finisco per provare le ricette dei blog,forse sarà perchè sono accompagnate da note o suggerimenti personali delle autrici che attirano la mia attenzione verso un determinato piatto.
Spesso mi è capitato di vdere al supermercato la farina di grano saraceno ma non ho mai provato a comprarla perchè non avevo trovato ancora una ricetta che rapisse la mia curiosità.
Adesso mi sa che è arrivato il momento :P
corro a comprarla :P

katty ha detto...

che meravigliosa bontà!!! complimenti!! buona giornata!!

ricettina ha detto...

Che belle foto, e che buone devono essere....ma quando mi inviti a cena?!?!

Alem ha detto...

che belle che sono!

minnie ha detto...

Sai che ho comprato la farina di grano saraceno proprio per provare queste crepes.
Ora che anche tu confermi essere veramente buone devo proprio farle al piu' presto.
Le foto mi sembrano bellissime.
Io ho il tuo stesso problema; oltre al marito impaziente ho una "signora" macchina fotografica della quale non capisco un'acca!!!!
Baci e buona settimana!

Simo ha detto...

A me le tue foto piacciono un sacco così...sono spontanee, belle e rendono la bontà del piatto!
Guarda le mie, bruttarelle...sono realizzate sempre al momento dell'impiattaggio, con conseguente ira di tutta la famiglia, ma a me va bene così!
Complimenti, hai fatto venir voglia di farle anche a me queste crepes...
Un abbraccio grande e buon inizio settimana

manu e silvia ha detto...

Erano piaciute moltissimo anche a noi: ricche, gustose e filanti con questo ottimo formaggio!
ti son riuscite davvero perfettamente!
mmm..abbiamo ancora un pò di questa farina..quansi quasi...
bacioni

furfecchia ha detto...

Per quanto riguarda libri e riviste mi succede come a te... il problema è che continuo a comprarle e fra un po' rischio il divorzio ahaha! prossimamente metterò anche un post sull'argomento!

Per lo scenario fotografico anche io ho molti problemi, non riesco proprio ad abbinare tovaglioli o elementi decorativi... l'unica cosa che cerco di fare è di fare fotografie con la luce del giorno: uno perchè vengono meglio, due perchè la mia digitale è un po' scassata e non funziona il flash, aspetto babbo Natale...
Sinceramente non credo che tu abbia grossi problemi con le foto, a me piacciono molto!
Baci
Silvia

NIGHTFAIRY ha detto...

Meravigliose..le segno subito!mi piace la farina di grano saraceno nellecrepes..Un bacione!

Onde99 ha detto...

Devo decidermi a farle: non solo ho il libro da cui sono tratte e già quello mi aveva convinta, ma due blogger che stimo moltissimo l'hanno preparata con risultati visibilmente appetibili!
Per le foto, diciamo che preparo il set mentre la roba è sul fuoco e, quando è pronta, mi limito a metterla nel piatto scelto e fotografare, mentre il mio compagno fa le altre porzioni. Ma talvolta fotografo anche gli avanzi, non so se si vede che non è roba appena tolta dal forno, a me non sembra...

manu ha detto...

i vostri blog sono diventati tutti bellissimi!!!un bacione

Chiara ha detto...

le tue foto sono bellissime!!!!!
le tue delizie sono sempre ben presentate e sempre super invitanti!
le foto che disperazione quando qlc ci gironzola intorno, o ci guarda da lontano con quello sguardo del tipo: ma che stai facendo? hai ancora tanto? o cose del genere!
infatti ultimamente io prevalentemente fotografo dolci così una fettina riesco sempre a "rubarla" a chi nn aspetta altro che addentare il dolce appena uscito dal forno e a fotografarla con calma!
baciiii

dolci a ...gogo!!! ha detto...

in affetti molti,tesoro preparano il piatto in piu e poi lo lucidano il giorno dopo con un po di olio per dare un aspetto migliore ma io tutta questa pazienza nn c'è l'ho!!!se faccio un dolce e sono da sola allora lo preparo la mattina di solito ma la sera a parte le luci pessime anche mio marito mi guarda strano e mi mette l'ansia quindi ti capisco e come e poi io ho una semplice digitale mentre qui ci sono delle vere professioniste cmq la cosa piu importante per me è presentare decentemente il resto poi lo deve dire la ricetta come nel tuo caso....queste crepe sono FAVOLOSE e le hai anche presentate al meglio quindi tutto perfetto!!bacioni imma

Tania ha detto...

Sembrano squisite e le foto sono belle, credimi! Io ne scatto tante, di mattina, credo che la luce sia essenziale per fare delle buone foto poi per il resto, ci vuole fantasia. Personalmente credo che tu non debba essere così critica con te stessa, le tue foto sono molto belle!

Castagna e Albicocca ha detto...

Le ho visto anche io da Arietta...e le ho subito fatte!!
Però con un altro ripieno (quello che avevo al momento!).
sono buonissime, sisssìssì!
Senti, ho visto della tua raccolta dei biscotti...
posso partecipare anch'io anche se con una ricetta già postata? (l'ho postata solo 2 settimane fa)....
è che volevo farti dei biscottini ad hoc per il Natale ma purtroppo non sono venuti bene....
Se posso partecipare ecco qui il link:

http://nocimoscate.blogspot.com/2009/10/biscotti-al-latte-da-inzuppo.html

Fammi sapere se per te è ok!
Castagna

Castagna e Albicocca ha detto...

PS per le foto anche io faccio una fatica tremenda...infatti si vede il risultato delle foto!
Concordo con te che le cose vadano fotografate subito e non 1 ora dopo...facciamo quel che possiamo!
poi sinceramente a vedere le cose lì nel piatto e a non poterle mangiare....
Vita faticosa quella dei foodblogger!!
CAstagna

Arietta ha detto...

Allora le hai fatte!!! Che bello, mi fa piacere che ti sian piaciute così tanto: ottime vero??? :-))))

Allora, venendo alla tua domanda, ormai fotografo solo in anticipo (quindi le cose che posso cucinare in anticipo: dolci, alcuni secondi, alcuni primi -come queste ad esempio-) perchè non mi va più di far attendere moroso e/o famiglia per le foto, che poi fatte di fretta vengono uno schifo! Poi le foto le faccio solo di giorno, quindi ben di rado in settimana, solitamente soltanto il sabato...per il resto non fotografo :-( Ora le luci sono penose con sto tempo grigio!!! Cerco sempre di immaginarmi i colori e l'effetto che vorrei dare alla scena, al piatto, e assemblo grossomodo a naso...infatti si vede :-P Scatto una decina di foto cercando di curare l'inquadratura e la luce, ma non sempre mi riesce e comunque i miei mezzi sono quelli lì, non posso fare molto di meglio. Sinceramente l'idea di cucinare in più o solo per fare le foto non mi alletta, perchè prima di tutto io sono una persona normale, non una fotografa, mi piacciono le cose curate ma odio gli sprechi e gli eccessi: diciamo che deve essere una passione, non un dovere, nè tantomeno una schiavitù. Comunque se hai qualcosa da chiedere, nel mio piccolo, posso aiutarti come mi riesce...se ti accontenti, data la mia assoluta mediocrità a riguardo ;-) BacionI!

Claudia ha detto...

Ma che dici a Micaè.. la tua foto è perfetta!!e poi che devo dire io delle foto mie? ahahaha... Ste crepes sono meravigliose!! e poi anche io come te.. prendo spunto dai vostri blog.. i libri di ricette quasi non li consulto più!!! bacioni e buon inizio settimana!:-)))

:: Anemone :: ha detto...

Le avevo adocchiate anch'io! Non ho mai usato questa farina, sono super curiosa al riguardo, sai?
Ma per non accumulare troppa roba devo finire prima quella di farro!! Ahi ahi ahi!!

Passiamo al cruccio dei crucci, Micaela cara: le foto!

•L'unico consiglio indispensabile che mi sento di darti è: LA LUCE!! Da poco ho una reflex e vedo, di gran lunga, la differenza rispetto alla digitale, soprattutto per le tante impostazioni manuali che ti permettono di mettere a fuoco quello che vuoi e di sfocare tutto il resto. Ma anche per le digitali il consiglio è sempre quello: LA LUCE!! ^___^

•Anch'io prima utilizzavo cartoncini e luce bianca del neon: ora, invece, mi metto sotto la finestra, di mattina, e solitamente nei fine settimana, perchè (sfido io!) chi ha il tempo per fotografare in settimana???!!!

•Lo sfondo che prediligo al momento è il bianco, il mio tavolo per fortuna è bianco: così piazzo la roba lì e scatto!! Ho scoperto da poco le tovagliette, gli strofinacci, insomma qualcosa da metterci vicino per creare un pò di contrasto! Sono utilissimi, a mio avviso!

Un bacione!!! Scusa per il papiro!!! ^_____^

sabrine d'aubergine ha detto...

Crepes stupende: io, nelle mie, ci metto un po' di farina integrale di grano... quindi apprezzo particolarmente queste tue e di Arietta! Quanto alle foto, anche per me sono una tribolazione quando sono nella casa di città (nordica, con poca luce e molto grigio attorno). Quando sono nell'altra, con una luminosità pazzesca, è tutta un'altra storia... Ma comunque evito di fotografare con gente affamata nell'altra stanza: per me sarebbe impossibile! Dunque, complimenti a te che, pur con qualche mugugno del marito, ci riesci! Brava, come sempre. A presto
Sabrine

Micol ha detto...

Queste crepes sono fantastiche! ho giusto giusto un barattolo di farina di grano saraceno.....

per quanto riguarda le foto io non ti sono di grande aiuto: invidio moltissimo chi riesce a fare le foto degne di una rivista di cucina! ma anche io, come te, quando mi metto a fotografare i piatti prima di mangiare, scatto veloce altrimenti il maritino mi azzanna (invece di azzannare quello che c'è nel piatto!) :-)

Micol ha detto...

ps: comunque la tue foto mi sembrano molto molto belle!

Maurina ha detto...

Micaela ti capisco benissimo. Se le foto le faccio di giorno con la luce naturale, ancora ancora sono accettabili. Se le faccio di sera, per quanta luce cerco di sparare sopra al piatto, il risultato e' davvero misero. Se poi alle mie spalle c'e' il marito che guarda con occhi da punto interrogativo... faccio prima a lasciar perdere!!

Micaela ha detto...

grazie a tutte per i consigli, ne farò tesoro!!! ;-)

Lo ha detto...

io trovo che le tue foto sono sempre moltocarine e migliorano ogni volta...e che queste creps sono golosissime :)

Carolina ha detto...

Le avevo adocchiate anche io queste qua... ;)
Ti sono venute benissimo.
Ah, pure le foto sono belle... Purtroppo adesso le giornate sono più corte e il tempo è più probabile che sia brutto, ma pazienza non vale la pena arrabbiarsi per queste cose!
Buon pomeriggio cara!

dolceamara ha detto...

scenario perfetto per le foto??? e quando mai!! rare volte riesco ad avere una luce buona, pace in casa per mettermi a far foto. Infatti se noti le mie ultimamente fanno pena e di solito di scatti ne faccio almeno 15-20 ...poi come viengono, vengono, scelgo le meno peggio. le tue sono carine, di che ti lamenti?
Cmq tornando alla ricetta quste crepes sono davvero golose.
Buon lunedì. Lisa

Aux délices des gourmets ha detto...

belle recette, très appétissante
à bientôt

i dolci di laura ha detto...

che sfiziose queste crepes, te ne rubo qualcuna! :)

Morena ha detto...

Non ti dico quanti libri, libretti, fascicoli, giornali ecc ho in casa e spesso e volentieri come te alla fine faccio ricette che trovo nei blog e nei forum..sinceramente mi fido di più, spesso le ricette dei libri non riescono bene e bisogna rifarle più volte perchè diventino decenti...
Ottime queste crepes, brava!

Tibia ha detto...

ma sono bellissime le tue foto, non farti di queti problemi! queste poi ti sono venute particolarmente bene :) la ricetta è invitantissima! brava brava

Mirtilla ha detto...

utilizzando il grano saraceno ottieni davvero un gran bell'effetto!!
buonissime ;)

pizzicotto77 ha detto...

Che bontà!!!! Le foto sono una tortura, tutti che sbuffano,hanno fame e io lì con la macchinetta. Che vita dura quella della food blogger. per fortuna che tra noi ci capiamo. un bacione

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Che bontà! Sono proprio irresistibili... Che belle queste foto che hai fatto con al luce del sole le trovo molto belle!

iana ha detto...

superlative!

Mimmi ha detto...

Conosco molto bene il problema dei libri di cucina che si accumulano. Il fatto é che io mangio prima con gli occhi, poi col resto.
Che poi mi ispiri dai blogs, é un altra storia ;-)
Molto appetitose le tue crepes, mi sa che sono gia finite?
Per le foto, forse puó aiutarti questo link (sempre che non te l'abbiano giá dato):

http://aniceecannella.blogspot.com/2009/05/food-photography-for-dummies-imparare.html

Buona serata, Mik

Saveurs et Gourmandises ha detto...

De belles crêpes bien savoureuses.
A bientôt.

SUNFLOWERS8 ha detto...

Che ridere, mi sto sbellicando! Sai che oltre alla passione per la cucina abbiamo anche in comune:
- acquistiamo libri e riviste di cucina e poi ci attirano di più ricette sul web;
- l'impazienza del marito e family mentre allestiamo la coreografia
Vinco su tutti per una cosa sola: la risoluzione più bassa del web infatti non ho una digitale ma un telefononino ciofeca!!! A parte gli scherzi, le crepes in generale mi fanno impazzire e le tue sono troppo invitanti per non provarle ;)
Buona settimana
Sonia

soleluna ha detto...

Sono talmente belle queste crepes che si lasciano mangiara con gli occhi...ottima l'idea di usare della farina di grano saraceno nella crespetta conferisce un aspetto raffinato alla crepes

Mar ha detto...

Que rico me ha encantado, veo que no tienes translater y me gustaría para poder traducir tu blog....
Un beso desde España

il_cercat0re ha detto...

ah io faccio le foto come vengono, per cui non sono la persona adatta a dare suggerimenti... quando porto a tavola, prima di addentare scatto alla porzione che è venuta meglio.
4-5 foto tanto per avere più possibilità che almeno una sia decente...
D'altro canto se abbiamo l'amore per la cucina è perchè ci piace soddisfare i nostri palati e quelli di chi amiamo e se li facciamo innervosire o diamo loro dei cibi freddi non penso siano molto soddisfatti!!

Lady Cocca ha detto...

Buoneeeeeeeeeee.....tesorino vieni a prendere il premio per te.....ciaoooo

emamama ha detto...

ma dai ..le tue foto sono perfette..che dire delle mie allora!!
buonissime queste crepes!!
baci,baci

ele ha detto...

micaè! punti di vista, ops! mi è scappato! non ho mai notato un'ombra di imperfezione nelle tue foto, anzi! io ho iniziato con il telefonino poi mi hanno regalato una supermegagalattica macchina fotografica ma siccome la uso male ho l'effeto telefonino comunque! ad ogni modo le foto lasciano intravedere un po' di noi ed in ogni caso la cura che ci mettiamo, che le foto siano perfette o no, si vede. Io fotografo appena impiattato, il tempo lo perdo a reperire per casa oggetti carini ed a fare composizioni "artistiche" che poi alla fine di artistico hanno ben poco (sono un tecnico io) ma la personalizzazione è proprio questo. Poi dipende a chi ti paragoni, vai in alcuni blog e rimani incantata da foto perfette e ti vergogni delle tue (io sempre), in altri le foto somigliano più alle tue vedi che è stato messo il tovagliolino, il cucchiaino ed allora immagini la blogghessa quando ha fatto le foto e sorridi, pensando che l'ha messo anche per te, perchè le sue foto e la sua preparazione potessero piacerti di più ed allora.....tutte le foto sono perfette!
baci

zucchero d'uva ha detto...

Mi fa piacere che hai gli stessi problemi miei, con la differenza che le foto che dici che sono venute male a me sembrano bellissime!

clamilla ha detto...

Io ho smesso di comprare libri e riviste, ma comunque ne ho una bella nutrita e vecchia biblioteca!
Alle volte li sfoglio..ma poi anche io attingo dalla rete!
Interessanti le tue crepes!
Marty

Related Posts with Thumbnails