Home ................. Archivio ricette .................. Scrivimi .................. Le mie foto su Flickr .................. Recensione prodotti no food

venerdì 10 aprile 2009

Pain aux raisin



Voi non immaginate per quanto tempo ho ammirato queste briochine!!! Sono mesi e mesi che le ammiro sugli altri blogs!! La forma perfetta, la glassatura golosa che sa di buono, il connubio tra crema e uvetta che adoro!!! Quando ho visto queste non ho resistito ulteriormente e le ho provate!!! Mi sono piaciute da morire!! Ho fatto metà con l’uvetta e metà senza perché a mio marito non piace, le ho disposte su un vassoio ancora crude e le ho messe in freezer! Una volta congelate le ho messe in sacchetti da freezer e ogni sera ne tiro fuori un paio, le metto in una placca con carta da forno, copro con un panno dopo averle infarinate leggermente e la mattina le inforno per 15 minuti!! Vi riporto la ricetta che ho trovato sul blog di Arietta ,che a sua volta ha copiato dal blog di Paoletta che ho seguito alla lettera e che vi riporto facendo copia e incolla.



Ingredienti:
250 gr di farina manitoba
250 gr di farina 00
75 gr di zucchero
5 gr di sale (un cucchiaino)
75 gr di strutto (o burro)
lievito di birra: 20 gr per l'impasto diretto; 15 gr per quello con poolish; 13 gr per l'impasto fatto la sera prima.
250 - 340 ml tra acqua tiepida e latte (a seconda del grado di assorbenza delle farine)
la scorza di un'arancia o di un limone
1 tuorlo d'uovo
1 cucchiaino di miele

Inoltre:
1 albume

Per il ripieno:
crema pasticciera (io l’ho fatta con 300 ml di latte, 1 uovo piccolo, 2 cucchiai di zucchero e 1 di farina)
2 o 3 pugnetti di uvetta (o gocce di cioccolato)

Per la lucidatura:
3 cucchiai di acqua
2 cucchiai di zucchero



IMPASTO CON POOLISH:
Alla sera fare un poolish con l'acqua, il lievito, il miele e 150 gr di farina presi dal totale. Lasciare che l'impasto raddoppi, ci vorrà circa 1 ora.
Impastare quindi con il resto degli ingredienti (il burro o lo strutto in ultimo) e lasciar puntare l'impasto per 40' in luogo tiepido. Se ce ne fosse bisogno, si può aggiungere all'impasto 2 o 3 cucchiai di farina, ma non di più. Se si usa la manitoba giusta, questa assorbirà bene tutti i liquidi.
Dopodichè porre in un contenitore, coprire con pellicola e mettere in frigo fino al mattino successivo.
Al mattino tirare fuori l'impasto, attendere circa 30', poi fare le pieghe del primo tipo, come indicato qui.
Coprire con un panno bagnato e lasciar riposare 1 ora.

IMPASTO DIRETTO, FATTO LA SERA PRIMA:
Impastare tutti gli ingredienti usando 13 gr di lievito, far lievitare 50' e mettere in frigo circa 9 ore.
Al mattino riprendere l'impasto, lasciarlo a temperatura ambiente poco più di un'ora, poi procedere alla formatura.

IMPASTO DIRETTO, IN GIORNATA:
Fare un impasto diretto con gli ingredienti indicati, ma con 20 gr di lievito. Abbiate cura di non mettere il sale a contatto con il lievito di birra, di sciogliere quest'ultimo nell'acqua tiepida con il cucchiaino di miele e di unire il burro/strutto per ultimo.
Porre a lievitare per un'ora e mezza in luogo tiepido. Quindi formare le girelle senza rilavorare eccessivamente l'impasto.



PROCEDIMENTO X FORMARE LE GIRELLE:
Stendere la pasta col matterello riducendola ad uno spessore di circa mezzo cm. Dopo averla stesa si versa su tutta la superficie un velo di crema pasticcera, e sopra di essa si sparge un po' d'uvetta, precedentemente ammollata in acqua tiepida.
Piegare la sfoglia fino in fondo come si fa per fare le tagliatelle; tagliare poi le girelle larghe circa 1,5/2 cm.
Allineare distanziati i dolci così ottenuti sulla placca da forno, pennellarli con l'albume sbattuto e lasciarli lievitare per 1 oretta (1 ora e mezza nel caso dell'impasto diretto).
Cuocere in forno a 170-180° finchè non saranno perfettamente dorate (circa 15 minuti).


Per dare lucido alle girelle, si prepara in un pentolino uno sciroppo composto di acqua e zucchero, e, dopo averlo fatto bollire per qualche minuto, le si spennellano appena sfornate.

41 commenti:

Irish Coffee ha detto...

queste sono quelle che mi mangio con gli occhi nelle caffetterie, sono sempre li in bella mostra e ti chiamano mentre cerchi di ignorarle sorseggiando un marocchino...
e tu dici che ora me le posso preparare, surgelare e cuocere quando la voglia chiama?
e visto che c'è tanto cioccolato in giro qualche goccia in più ed una crema al cioccolato saranno la variante
tu mi prendi proprio per la gola
e io mi lascio tentare alla grande
salvo la ricetta e inserisco gli ingredienti alla lista spesa
la colazione in questi giorni di festa me la faccio da me
:) diciamo che ci provo...poi ti dico!
un abbraccio e buona Pasqua anche a te.

manu ha detto...

ma stai diventando bravissima!!! belle ricette, belle foto e presentazione!!!sono passata per augurarti buona pasqua per quanto è possibile!! non posterò in questi giorni perchè spero che leggano il mio post segnalazione!!! bacioni

minnie ha detto...

Ciao bella, queste girelle sono simili, per ingredienti, alle brioches arrotolate che ho provato io.
Voglio provare a rifarle come fai tu perchè mi sembra più semplice il procedimento per formare le girelle e inoltre lucidarle con la glassa come le tue. Sono molto più belle.
Confermo comunque la bontà.
Bravissima con gli impasti.
Io sono un po' una schiappa ma mi vorrei comprare la MdP.
Bacioni e tanti auguri.

kristel ha detto...

Anche a me piacciono molto i pain aux raisin, qui nei panifici c'é ne sono un sacco! Ti sono venuti perfetti!!
Buona Pasqua!
Baci!

Onde99 ha detto...

Mamma mia, come ti sono venute belle e soffici! Le mie non erano così perfette! Micaela, cos'hai fatto alle foto? Una magia? Me la insegni? Sono bellissime!!! Buona Pasqua a te, a tutti i tuoi e uno speciale ovetto di frutta secca virtuale alla piccola Ariel!

Alessia ha detto...

Una ricetta davvero completa e ben raccontata.
Complimenti per il risultato!
Non hanno davvero nulla da invidiare a quelle che si trovano in commercio, brava!

Mary ha detto...

che buoni da leccarsi i baffi , cosi soffice e gustosi !

Federica ha detto...

Ma sono una meraviglia! complimenti!
baci

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

Una delle mie brioche preferite,si fa fatica a trovarle in giro....hai ragione,è il caso di farsele da sole :)

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

Ah!Buona Pasqua Micaela!

Patricia ha detto...

che belleeee, le ho viste sempre nei panifici, ma mai osato a fare qualcosa del genere. Ti sono venuti benissimo!
Ti auguro una Pasqua serena,
Pati

janefonda ha detto...

solo dalle foto sembrano buonissime, immagino mangiarle...salvo la ricetta e mi organizzo x prepararla...

v@le ha detto...

che risultato è da un po che le ammiro anche io in giro!
Buona pasqua
vale

Minù ha detto...

che belle e che buoneeeeeeeeeeee!!!mmmmmm...un pò complicate...ma per fortuna mi piacicono le sfide!!! ^_^
baci!!! e buona Pasquaaa!!^_^

Laura ha detto...

Se non fossi a dieta rapinerei il tuo congelatore!! :D Buonissime!!

katty ha detto...

sono favolose!! io le adoro!!! ti sono venute benissimo complimenti!! baci!

Dual ha detto...

Gironzolavo tra i vari blog ed eccomi qui..Se cerchi risorse free per il tuo blog vieni a trovarci!!
Dual.

babi ha detto...

Michi brava! Sono bellissime, ti sono uscite proprio bene!!! Non sapevo si chiamassero pain aux raisin, non ci avevo mai fatto caso. Distratta come al solito :P Gli ovetti colorati che ci sono nelle foto sono troppo carini! :)
Tantissimi baci e mille auguri di buona Pasqua! ;)

may26 ha detto...

(^_^) ciuao Micaela,complimenti queste girelle sono meravigliose
(-_^) un abbraccio e Buona Pasqua ♥♥♥♥

manu e silvia ha detto...

Ciao! siamo qui con la bavetta alla bocca!
anche a noi erano subito piaciute..e tu le hai rifatte in modo perfetto...son bellissime e sofficissime!!!
bravissima!!
un bacione e auguri per una Pasqua serena

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ti sono venute proprio perfette!!! Laura

Minù ha detto...

passa da me ho una cosa per te....ne approfitto per augurarti Buona Pasqua!!!^_^

Pamy ha detto...

sembrano finte, ti sono venute benissimo!!!!brava, nemmeno io amo molto l'uvetta, ci avrei messo gocce di ciocco, credo che vadano bene uguale no??
ti auguro buona pasqua!!

Mariarita ha detto...

Complimenti,sono meravigliose!Adoro le tue creazioni.
Buona Pasqua!
P:S. Sono nuova,ancora non mi so' muovere bene,spero di diventare brava come te!
Baci ...

golosòtopi ha detto...

Non amo l'uvetta, ma in questa tua versione è moooolto invitante!
Ti faccio tantissimi auguri di Buona Pasqua!
Un bacio grande!
Silvia

Snooky doodle ha detto...

che belli ! saranno buonissimi! bravissima! Buona Pasqua :)

i dolci di laura ha detto...

io adoro queste brioches sono una meravigliosa golosità! bravissima! buona pasqua!

Milù ha detto...

Ti sono venuti perfetti, e che buoni che sono!!!
Buona Pasqua a te e famiglia.

silvanausa ha detto...

anche qua li fanno sono buonissimi ma i tuoi saranno deliziosi complimenti buona pasqua

ricettina ha detto...

auguriiiiii!!!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Un augurio di Serena Pasqua Laura

Elena ha detto...

tanti auguri per una buona e serena Pasqua, cara

dario ha detto...

io le adoroooooooo!!!
ti sono venute benissimo!!!!!


ti auguro di passare una stupenda Pasqua
un abbraccio

Betty ha detto...

auguri di buona Pasqua cara, baciiiiiiiiii

Gunther ha detto...

tanti auguri di buona pasqua

lelli ha detto...

Micaela sei stata bravissima , sono stupende e devono essere buonissime !!!!
Complimenti !!!!!

eli

Paoletta S. ha detto...

Ciao Michela, mi fa molto piacere vedere che la mia ricetta ti sia piaciuta, ancor di più perchè vedo che ti sono venute splendide!!
Però sarei stata molto più felice se tu avessi citato anche il link alla ricetta originale, http://aniceecannella.blogspot.com/2008/05/per-queste-girelle-ringrazio-silvana.html oltre quello della dolcissima Arietta :)
Un abbraccio!

Paoletta S. ha detto...

Grazie Micaela sei stata davvero molto, molto carina, ho letto il tuo commento sul mio blog :))

Micaela ha detto...

grazie Paoletta!

muffin girl ha detto...

uau sono stata un po' assente dai blog... ma quanto hai cucinato in questi giorni??? eheheheh beata te! queste girelline sono deliziose, le aodoro!!!

Anonimo ha detto...

buy valium what does a valium pill look like - generic valium orange pill

Related Posts with Thumbnails